come pulire marmo macchiato

I consigli di we clean

Lucidare marmo fai da te

Oggi scriviamo questo articolo in collaborazione con i ragazzi di comeunospecchio.com che si occupano di lucidare il marmo, di restaurare il parquet e di eseguire tanti altri interventi di manutenzione straordinaria sui pavimenti in generale o top in marmo della cucina e di quelli dei bagni.

Abbiamo chiesto loro dei consigli su come rimuovere le macchie che si formano sui ripiani in  marmo, o sui pavimenti specialmente in cucina o nel bagno, e se esiste in commercio un metodo abbastanza economico per

come lucidare marmo macchiato
il marmo può macchiarsi, oggi scoprirai come togliere le macchie dal marmo

lucidare marmo fai da te  .

Anzitutto iniziamo a capire perché il marmo è cosi “sensibile” agli aggressivi acidi (chimici op naturali che siano è indifferente).

Il problema nasce dal fatto che gli acidi hanno un ph molto basso che a contatto con il calcare (materia di cui è fatto il marmo) reagiscono corrodendolo.

Purtroppo ogni volta che facciamo le pulizie in casa il rischio che un qualsiasi liquido cadendo danneggi i nostri pavimenti è abbastanza elevato.

Per il marmo poi non serve “togliere subito la macchia”, purtroppo una volta che l’acido viene in contatto con il pavimento il danno è fatto.

Prima di dover ricorrere però all’aiuto dei nostri amici di comeunospecchio.com, secondo loro (sempre che il danno sia limitato) possiamo provare a lucidare il marmo fai da te.

come pulire marmo macchiato
come lucidare marmo fai da te

Come faccio a Lucidare marmo fai da te?

La lucidatura del marmo avviene grazie alla reazione chimica di alcuni acidi (ossalici)  con il marmo stesso, grazie ad una particolare reazione chimica il marmo diventa cosi lucido.

Per poter ricreare questa reazione occorre prima “preparare” la superficie macchiata.

Per prima cosa dovrai:

Carteggiare la superficie con della carta vetrata fine (grana 320 e 400), è importante che facciate questa operazione con il pavimento asciutto altrimenti si impasterebbe tutto e sarebbe più difficoltoso lavorare.

 

Successivamente passeremo a

lucidare marmo fai da te,

per fare questo dovrai prendere la polvere di acido ossalico, bagnarla con l’acqua fino ad ottenere una consistenza simile ad una crema, quindi con un disco in fibra di pelo di cinghiale dovrai “massaggiare” energicamente usando il disco in pelo di cinghiale la macchia ed il marmo circostante.

Il movimento rotatorio servirà a creare calore fra il disco ed il marmo, più calore si produrrà e migliore sarà la lucidatura del marmo che otterrai.

Al termine risciacqua la superficie e togli la crema che hai ottenuto, vedrai che come per magia le macchie saranno scomparse o nel peggiore dei casi (se non avessi lavorato come ti abbiamo detto) si saranno attenuate considerevolmente, in questo caso potrai sempre riprovare a lucidare, saltando la fase di carteggiatura con la carta vetrata.

Fidati, è un lavoro meno complicato di quello che credi.

La cosa difficoltosa potrebbe essere la reperibilità dei materiali necessari a fare il lavoro,  ma a questo c’abbiamo pensato noi, chiedendo ai ragazzi di comeunospecchio.com di fare un kit completo di tutto l’occorrente in modo che qual ora lo voleste potrete acquistare da loro il materiale necessario, ovviamente ad un prezzo interessante.

Chi volesse, potrà contattare direttamente comeunospecchio,com inviando una mail ad info@comeunospecchio.com, sarete poi ricontattati per ulteriori dettagli.

Per oggi è tutto, alla prossima volta!

Forse potrebbe interessarti anche:

lamatura parquet

pulizia post ristrutturazione

impermeabilizzazione terrazzi

clicca mi piace sulla nostra pagina Facebook!

facebook

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *