Come pulire casa in 6 passi!

come pulire casaPulire casa non deve essere un incubo, basta seguire pochi semplici consigli e alle brutte chiama noi.

Una delle domande che più ci vengono fatte dai nostri clienti proprio quella della “logica da seguire” nelle pulizie di casa.

ecco quindi alcuni pratici consigli che spiegano come pulire casa.

Diciamo subito che  non c’è un “trucco” ma anche per questo lavoro, come per tutte le altre cose, occorre solo una organizzazione metodica.

Prima di tutto ricorda, nonostante la grande esperienza che hai maturato nel fare le pulizie in casa, non sei un professionista, quindi sarà più semplice e meno faticoso per te suddividere tutto il lavoro in micro-ore di lavoro in modo che dovrai impiegare poco tempo della tua giornata a pulire qualcosa ed il resto della giornata dedicarla ad altre attività.

come pulire casa 4 #1: cosa va pulito prima?

stabilisci delle priorità, quali sono le stanze che utilizzi maggiormente? quelle saranno le stanze da cui dovrai iniziare (solitamente sono 3: cucina, camera/camere da letto, bagno)

I pavimenti: diversamente da quello che si potrebbe immaginare, non serve lavarli spesso.

In base alle persone che vivono in casa sarà sufficiente lavarlii da un massimo di due volte ad un minimo di una volta a settimana.

 #2: i prodotti ed i materiali

preparati i prodotti che ti occorreranno “per pulire ciò che devi pulire” ed evitare di perdere tempo prezioso; fai mente locale di ciò che ti occorrerà , prepara il secchio, le pezze, i detersivi, la scopa ed il raccoglitore, il battitappeto e -se hai previsto di lavare il pavimento, anche lo scopettone o il mocio.

piccolo trucco per risparmiare tempo: ripiega in 4 la pezza con cui spolvererai, in questo modo avrai 8 lati puliti prima di dover andare a risciacquarla nel secchio

ricorda sempre di non spruzzare mai il detersivo direttamente sul mobile, potrebbe rovinarlo, ma inumidisci prima la pezza e poi passala sulla superficie che stai pulendo, il nostro consiglio è quello di usare anche un panno bianco di stoffa da ripassare subito dopo il passaggio della pezza in modo da asciugare il tutto.

prenota ora la tua pulizia di casa con weclean

man-cleaning

Come pulire casa: le altre stanze ed i pavimenti!

#3: pulire le camere da letto ed il salone

prima di tutto vai in bagno e versa nel wc l’anticalcare poi ti diremo perchè, fidati! 🙂

inizia dall’alto e scendi mano mano, come è logico che sia la polvere e lo sporco cadranno verso il basso quindi dovrai iniziare dallo spolvero dei mobili e delle suppellettili e ripiani, per poi passare agli sportelli esterni, ai tavoli e via via sino al pavimento.

 come pulire casa#4: lavaggio dei pavimenti

La pulizia del pavimento va eseguita in questo modo:

se lo hai a disposizione passa l’aspirapolvere ovunque sia possibile, successivamente prepara la soluzione con cui laverai il pavimento, poni il secchio a metà della stanza (se è grande altrimenti sulla porta) immergi lo straccio (se usi un mocio farai meno fatica) ed inizia a lavare dal punto più lontano rispetto alla porta d’ingresso seguendo un “disegno” che va da sinistra verso destra, come se stessi leggendo un libro 🙂

piccolo trucco per pulire meglio, fai attenzione a lavare bene con il mocio anche lungo il battiscopa, è li che si deposita e “cristallizza” maggiormente lo sporco

attenzione: quando “torni indietro” con lo scopettone fai un percorso a zig zag e resisti alla tentazione di “ripassare” dove hai appena lavato, oltre ad essere un operazione inutile, rischieresti di sporcare la superficie appena lavata; inoltre -cosi facendo- eventuali briciole non raccolte verranno via via ammucchiate e sarà più semplice spazzarle via.

ricorda! per una corretta pulizia ed igiene del pavimento dovresti sciacquare lo straccio nel secchio ogni 10/mq massimo e dovresti sostituire l’acqua nel secchio ogni 30 mq al massimo!

Che detersivo usi per lavare? ricorda, se non hai a disposizione prodotti professionali sarà sufficiente un normalissimo detersivo neutro

 

come pulire casa? scarica l’ebook gratuito con i nostri consigli!

ebook-weclean-cover

chiama weclean per le pulizie di casa tua
chiama weclean per le pulizie di casa tua

#5: pulizia cucina

per la pulizia della cucina ti consigliamo di armarti di sgrassatore (se non lo hai a disposizione diluisci in acqua del detersivo per i piatti..ma dopo preparati a rimuovere parecchia schiuma)

per prima cosa: rimuovi i filtri della cappa (questa operazione va fatta almeno una volta al mese) e se possibile immergili in una bacinella con del detersivo per piatti, spruzza -esattamente come hai fatto per il bagno- un anticalcare leggero sulle rubinetterie (fai attenzione che la cucina non abbia materiali incompatibili con l’anticalcare) ed intanto -anche qui inizia a sgrassare i vari sportelli iniziando dall’alto verso il basso, passa poi  alla pulizia dei fuochi e delle piastrelle adiacenti ai fuochi (saranno sicuramente impregnate di grasso) dopodiché scendi agli sportelli che di solito sono sotto il lavandino.

Se necessario pulisci il forno (nel nostro ebook troverai diversi consigli alternativi per la pulizia del forno)  internamente ed il frigorifero esternamente.

Al termine risciacqua i filtri sotto l’acqua corrente e rimontali, poi pulisci i lavabo ed i rubinetti,e lava il pavimento come detto.

 bicarbonato piastrelle# 6: pulizia del bagno

ricordi che ti avevamo detto per prima cosa di versare l’anticalcare nel wc?

il motivo è che il calcare è un sottoprodotto dell’acqua duro da rimuovere, versando l’anticalcare all’inizio del tuo lavoro di pulizia avrai dato tempo al prodotto di agire, ora ti basterà passare lo scopino  negli angoli nascosti per rimuovere tutti i residui di calcare

Consiglio: non occorre utilizzare l’anti calcare ogni volta che si pulisce il water, sarà sufficiente usarlo una volta ogni 10 giorni!

Anche in questo caso dovrai iniziare dall’alto verso il basso, per i motivi espressi sopra, prima però applica sulle rubinetterie dell’anticalcare leggero (particolare attenzione andrà posta alle rubinetterie, se puoi utilizza un prodotto che non sia troppo acido perchè potrebbe rovinare il lucido delle rubinetterie,per lo stesso motivo non usare anti calcare se hai il top in marmo, una volta applicato il prodotto lascialo agire per qualche minuto, ).

Mentre il prodotto che abbiamo messo sui rubinetti fa “il lavoro sporco”, noi dedichiamoci a pulire le piastrelle intorno al bidè ed intorno al water, le piastrelle -specie intorno al water- andrebbero pulite sempre in quanto sono un ricettacolo di germi (non crediamo sia necessario spiegartene il motivo 🙂 )

consiglio: per la pulizia dei sanitari e dei lavandini utilizza delle pezze con due colori differenti rispetto a quelle che usi negli altri ambienti di casa, in questo modo le distinguerai e non rischierai di pulire il tavolo da pranzo con la pezza con cui hai appena pulito il bagno!

(in alternativa puoi anche tagliare gli angoli )

E il resto delle piastrelle quando va pulito? almeno una volta ogni due mesi andrebbero lavate, tieni presente che negli appartamenti ed uffici in cui lavoriamo con i nostri cleaners le puliamo completamente una volta ogni mese!

Una volta pulita la parte perimetrale e la parte alta della stanza, possiamo passare ai lavandini ed ai sanitari, in questo caso sarà sufficiente passare una pezza inumidita con il prodotto (ricordati che se usi un prodotto disinfettante devi dare tempo al prodotto di agire, quindi una volta applicato dovrai far passare almeno 10′ affinché l’azione battericida abbia effetto) e poi asciugare le parti argentate (rubinetterie e cipolla doccia)

Per lo scopino…Immergilo in una soluzione di acqua e candeggina in questo modo resterà sempre pulito anche se tenderà ad ingiallire leggermente!

al termine lava il pavimento come indicato al punto precedente…

ti sei chiesta come mai abbiamo lasciato la pulizia del bagno per ultima?

perchè in questo modo potrai prendere l’acqua e gettare nel bidè (non nel wc perchè abbiamo messo l’anticalcare) l’acqua sporca.

chiama weclea per le pulizie di casa tua!

Fidati, seguendo questi piccoli trucchi la pulizia di casa sarà una passeggiata!

….Se poi non avessi troppo tempo a disposizione, ricordati che puoi chiamarci, questo è il nostro lavoro!.

 

Facci sapere se questi consigli ti sono stati utili, dicci anche tu che metodo utilizzi per la pulizia di casa, e  clicca mi piace sulla nostra pagina Facebook!

scarica il nostro ebook gratuito con i migliori consigli per la pulizia di casa

forse potrebbe interessarti anche:

come pulire il marmo

come pulire il gres porcellanato

come pulire i vetri

arrotatura del marmo

lucidatura del marmo low cost 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *