Come pulire il bagno

I consigli degli esperti weclean per una pulizia efficace e veloce.

 

come pulire il bagnoIl bagno è uno degli ambienti della casa in cui è necessario (o sarebbe necessario) fare una pulizia quotidiana.

In realtà non ci sono “trucchi” che spiegano come pulire il bagno, quello che è fondamentale è adottare un criterio logico nella pulizia, in modo da ottenere il massimo dell’igiene nel minor tempo possibile.

Anzitutto ti ricordiamo che non è necessario utilizzare dei detergenti chimici, puoi ottenere degli ottimi risultati di igiene avendo a disposizione pochi prodotti che quasi sicuramente trovi in casa, come il bicarbonato,il  limone, il sale,l’ acqua, l’aceto bianco, ed essenze profumate.

Degli ottimi detersivi naturali puoi ricavarli miscelando insieme bicarbonato, aceto ed acqua.

Cosi facendo, otterrai un ottimo detergente sgrassante per pulire le piastrelle.

Per rimuovere le tracce superficiali di calcare dalle rubinetterie aggiungi del limone all’acqua e al bicarbonato, vedrai come i vecchi rubinetti torneranno a risplendere in breve tempo.

Infine per rimuovere il calcare presente all’interno del wc dovrai usare dell’aceto puro spruzzato più volte.

Ora che abbiamo visto come pulire il bagno con prodotti naturali facciamo una panoramica veloce anche sui prodotti chimici (che poi alla fine sono i prodotti che maggiormente sono presenti all’interno delle nostre case).

servizi di pulizia a domicilioI prodotti detergenti che non devono mancare per fare delle efficaci pulizie del bagno sono 3:

Anticalcare spray, anticalcare in gel, candeggina.

Gli anticalcare si suddividono in spray e gel per gli usi che se ne fanno, quello spray serve per pulire le rubinetterie, i lavandini, le ante della doccia, e tutte quelle zone in cui non è presente una forte concentrazione di calcare tale da dover richiedere una azione persistente.

Quelli in gel servono principalmente dove è necessaria una azione persistente del prodotto e non devono “scivolare” via.

Quindi utilizzeremo la classica “anitra wc” all’interno del sanitario principale proprio perchè la densità del prodotto fa si che questo non “scivoli” via velocemente ma abbia il tempo di “aggredire il calcare”.

Il gel potrà essere utilizzato anche sulle rubinetterie, per togliere macchie già persistenti a condizione che vi ricordiate di non lasciarlo agire per più di qualche minuto ed evitare cosi che la cromatura dell’acciaio si opacizzi a causa dell’anticalcare.

slide01_womanCome pulire il bagno: panni e spugne

Un ultimissimo consiglio che ti diamo è quello di utilizzare del pezzame dedicato differenziato per colore, in questo modo non rischierai di pulire il lavandino con lo stesso panno con cui hai  pulito il wc.

Noi di weclean, ogni volta che puliamo i bagni nelle case delle nostre clienti utilizziamo questo metodo, pratico e veloce che permette di ottenere un risultato di igiene garantito in poco tempo.

Come pulire il bagno in pochi semplici passi:

  1. rimuovi tutte le suppellettili, gli asciugamano ed i tappeti
  2. rimuovi con una spugna l’acqua dall’interno del water e versa della candeggina nella fossa, mentre sulle pareti  del wc versa l’anticalcare gel (in questo modo inizierà già ad agire), se vuoi immergi lo spazzolino nella candeggina, chiudi il coperchio
  3. Spruzza sul lavabo e su tutte le rubinetterie (quindi anche quelle della doccia/vasca) l’anticalcare spray ( o il prodotto che utilizzi di solito per pulire il bagno)
  4. smonta il tappo di scarico della doccia per rimuovere eventuali capelli che potrebbero essersi ammucchiati, alla lunga potresti avere difficoltà a far defluire l’acqua

    scaricalo ora gratis
    scarica il nostro ebook gratuito ora
  5. nel caso in cui la doccia avesse delle porte in plastica o cristallo trasparente spruzza l’anticalcare spray, lascialo agire qualche minuto e risciacqua, infine asciuga con un panno asciutto (in questo modo non rimarranno aloni)
  6. se avessi la vasca al posto della doccia spruzza il detergente su tutta la superficie e poi risciacqua, per ultimo pulisci le rubinetterie ed asciugale (in questo modo non si sporcheranno)
  7. piastrelle: non occorre pulirle sempre, ma una volta al mese andrebbero lavate (sopratutto per sgrassarle) per farlo prendi uno sgrassatore che faccia poca schiuma inumidisci un panno e passalo sulle piastrelle, al termine asciugale se necessario.           Fai attenzione però, le piastrelle adiacenti al wc andrebbero pulite tutte le volte in quanto sono un ricettacolo di germi (non crediamo sia necessario dirti il perchè 😉 )
  8. abbiamo quasi terminato, hai pulito tutti i sanitari tranne il wc: rimuovi lo spazzolino dalla fossa, con una spugna (ma potresti usare anche lo spazzolino) non abrasiva sfrega l’interno del wc in modo da rimuovere residui organici e calcare, infine con un ulteriore panno pulisci l’esterno del wc, in particolare anche “il collo” della tazza, che di solito è un punto critico per l’igiene.
  9. lavaggio del pavimento: se non hai un detersivo apposito versa in acqua della candeggina e sciacqua la superficie (fai attenzione al tipo di pavimento, alcuni potrebbero non tollerare determinati detersivi)

          Come Pulire il bagno: trucchi di mantenimento

come pulire il bagnoPeriodicamente smonta i bocchettoni dai rubinetti ed immergili in un bicchiere di plastica al cui interno avrai versato dell’anticalcare in gel, (o aceto) lasciali in ammollo una giornata e poi rimontali. il calcare si sarà sciolto e l’acqua tornerà a scorrere normalmente.

 

 

 

come pulire il bagno Per la doccia il trucco è questo, prendi un sacchetto di plastica ed un elastico, avvolgilo intorno alla cipolla della doccia e versaci dentro dell’anticalcare o dell’aceto e lascia agire per qualche ora, anche in questo caso il calcare si scioglierà in pochissimo tempo (fai sempre attenzione alla cromatura dell’acciaio!)

 

Scrivici nei commenti cosa pensi dell’articolo e dacci dei suggerimenti su come pulire il bagno, saremo felici di leggerli!.

sai che esiste una top ten dei bagni più belli del mondo?

leggi qui  (fonte www.prontopro.it)

 

Forse potrebbe interessarti anche:

 lucidare il marmo

come pulire casa

pavimenti in resina

 

facebook

 

 

 

 

 

4 commenti su “come pulire il bagno”

  1. Pingback: La Top 10 dei bagni più belli del mondo - ProntoPRO | Journal

    1. Grazie a pronto pro che ha condiviso il nostro post nel loro bellissimo articolo sui bagni più belli del mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *