come pulire il parquet

Come pulire il parquet

pulendolo nel modo adeguato rimarrà sempre nuovo

Per prima cosa iniziamo a dare dei cenni inerenti le varie tipologie di parquet presenti in commercio, ulteriori informazioni le potrai trovare nel nostro ebook gratuito.

come pulire parquetChe tipi di parquet ci sono in commercio?:

al di la dell’essenza che varierà a seconda del legno che sceglierai (esempio parquet iroko, oppure parquet doussie, parquet rovere etc..) quello che cambia è la tipologia del parquet in senso stretto.

Le principali tipologie di parquet sono:
parquet tradizionale ( viene venduto in listelli di circa 1,2 cm di spessore e tutti della stessa essenza, dopo il montaggio andrà carteggiato e verniciato),
parquet prefinito: (è composto da uno strato nobile di circa 4mm -che è l’essenza di cui è composto il listello, quindi rovere, iroko, wenge etc.- incollato su di uno strato di circa 80-90mm in abete o betulla, esce dalla fabbrica già verniciato).
parquet flottante: simile al prefinito ma dalla dimensioni più grandi e si differenzia dai parquet prefiniti anche per il sistema di montaggio e dal fatto che sono delle mattonelle composte da due o tre listelli già attaccati l’uno all’altro, mentre il prefinito sono dei singoli listelli e poi c’è un prodotto chiamato parquet laminato che non è un parquet ma una “sorta” di cartone pressato sul quale viene “stampata una fotografia” dell’essenza prescelta.

In commercio ci sono anche altre tipologie di parquet ma queste indicate sono quelle più comuni.

prima di spiegare come pulire il parquet capiamo che trattamento possono essere fatti per mantenerlo

come pulire il parquet
in questa foto si intravede la macchina per la lamatura del parquet

#1 che trattamenti si fanno sul parquet?

il parquet essendo legno, per quanto venga trattato bene, nel corso degli anni tenderà a rovinarsi.

Resterà segnato a causa dei tacchi delle scarpe,si graffierà, potrà gonfiarsi a seguito di problemi di umidità e potrà “scollarsi”.

Per riparare a questi danni, si può ricorrere a 3 tipologie diverse di trattamento:

sul parquet laminato non è possibile eseguire nessuna operazione di restauro ad eccezione della ceratura

la ceratura del parquet: è un operazione molto semplice che può essere fatta autonomamente previo accurata pulizia della superficie e l’applicazione di cera specifica

mettere landing page con offerta creatura del parquet call to action

può essere “carteggiato superficialmente e verniciato”: questa operazione consiste nell’andare a grattare superficialmente con un apposito macchinario e una carta vetrata di grana 120 la vernice, per poi riapplicare uno strato nuovo di vernice.
Si pratica questa tecnica per ottenere un risultato più duraturo nel tempo rispetto alla creatura del parquet, ma entrambe le soluzioni non prevedono un restauro completo del parquet

la “lamatura parquet”: è l’operazione di restauro più completa che possa esserci e che prevede che siano fatte stuccature, sostituzioni di listelli rovinati e una nuova verniciatura del legno.

Pulizie di casa? scarica l’ebook gratuito

ebook-weclean-cover

 #2: che detersivi usare

Sugli scaffali dei supermercati si trovano molti prodotti per la pulizia del parquet, come avviene per la pulizia del marmo (link a come pulire il marmo) fra i detersivi principali troviamo i famosi lavaincera, e quelli “nutrienti” per il legno oltre a quelli all’olio.

lavaincera: non sconsigliamo l’utilizzo di questo prodotto, tuttavia devi tener presente che non va usato tutte le volte, altrimenti impasteresti il parquet e col tempo tenderebbe a sporcarsi più facilmente.
In ogni caso prima di utilizzarlo, ricordati di pulire molto bene la superficie, per evitare che lo sporco inglobato dalla cera si cristallizzi e resti li.
Periodicamente, come in karate kid 🙂 “togli la cera e metti la cera” solo cosi il parquet avrà un aspetto curato.

prodotti nutrienti: la domanda è questa, se il detersivo “nutre il legno” , ma il legno è verniciato…. come fa il detersivo ad entrare in contatto con il legno per “nutrirlo” se c’è il terzo incomodo che è la vernice 🙂 ?

risposta: il legno verniciato non si può “nutrire” come viene fatto credere dalle industrie produttrici di questi detersivi

olio: va benissimo se hai fatto fare un trattamento all’olio, in questo caso però -se puoi- continua ad applicare lo stesso olio che ti ha messo il tuo parquettista quando ti ha fatto il lavoro, costerà qualcosa in più ma almeno avrai la certezza di proseguire un trattamento ecologico ideale per il tuo parquet.

ma il detersivo più indicato per la pulizia del parquet è sempre un detersivo “neutro” (sulla confezione troverai scritto “ph neutro” oppure “ph7,5) e non rischierai di rovinare il tuo parquet.

 guarda come si fa la lamatura parquet

Non puoi dire di sapere come pulire il parquet se non conosci anche la tecnica di lavaggio

: # 3 la tecnica

La tecnica di pulizia che spiega come pulire il parquet, o meglio come pulire un pavimento la trovi qui, quindi non staremo a ripeterci, tieni però presente due segreti principali:

segreto n 1: il parquet non deve essere impolverato, passa quindi un aspirapolvere (o in assenza spazzalo bene al limite con dei panni cattura polvere che hanno una bassa concentrazione di prodotto anti polvere) sulla superficie prima di lavarlo; e non spruzzare mai e poi mai dei prodotti antipolvere spray perchè come è vero che rimuovono bene la polvere, è altrettanto vero che renderanno il tuo parquet una pista del ghiaccio.

segreto n 2: usa poca acqua e tieni lontano il secchio da te.
Il parquet non deve essere lavato spesso e soprattutto va lavato con poca acqua, perchè altrimenti alla lunga l’acqua potrebbe danneggiarlo e iniziare a gonfiarsi.

Ti consigliamo di tenere lontano il secchio per non rischiare di urtarlo mentre lavi il pavimento e rovesciare cosi l’acqua.
Se ciò accadesse, asciuga tutto nel minor tempo possibile.

serve un aiuto per le pulizie domestiche?

prenota ora la tua pulizia a domicilio 

man-cleaning

crediamo di averti detto tutto su come si pulisce il parquet, ma ci interesserebbe sapere tu che sistema adoperi per la pulizia del parquet di casa tua, scrivicelo nei commenti, leggiamo e rispondiamo sempre!

forse potrebbe interessarti anche:

come pulire marmo
come pulire pavimenti in cotto
lucidatura del marmo low cost
lamatura parquet

facebook

 

1 commento su “come pulire il parquet”

  1. Pingback: Paquet tarli – gruppo multiservizi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *